FAQ del rinforzo delle opere in muratura - Bekaert.com

FAQ del rinforzo delle opere in muratura

Se non riesci a trovare qui la tua risposta, non esitare a contattarci.

1. Perché si deve aggiungere il rinforzo alle opere in muratura? 

2. Posso utilizzare qualsiasi tipo di rinforzo per qualsiasi tipo di muratura? 

3. Come si regola Murfor® Compact sulla larghezza della parete?  

4. Come si applica Murfor® Compact?

5. Per quali applicazioni si utilizza Murfor® Compact I? 

5.1 Concentrazioni di carico 

5.2 Pareti lunghe 

5.3 Carichi concentrati

5.4 Mura di separazione suscettibili a deformazione

5.5 Muratura realizzata con pile di mattoni

5.6 Connessioni ad angolo e a T

5.7 Pannelli della parete sottoposti a carichi laterali

6. Per quali applicazioni si utilizza Murfor® Compact E?

6.1 Concentrazioni di carico

6.2 Pareti lunghe

6.3 Frontali

6.4 Posizionamenti irregolari

6.5 Supporto facciata

6.6 Muratura realizzata con pile di mattoni

6.7 Pannelli della parete sottoposti a carichi laterali

6.8 Progettazione della trave in muratura 

6.9 Muratura per divisori 

7. Come si ancora la muratura?

8. Come posizionare la membrana di contenimento dell’acqua?

9. Murfor® Compact ETA è certificato?

Risposte


1. Perché si deve aggiungere il rinforzo alle opere in muratura?  

Una muratura ha una forza a compressione elevata e un basso carico di rottura. L’aggiunta di rinforzo migliora le prestazioni strutturali e la resistenza della muratura, aumentando le sue capacità in piano e fuori piano. Ciò aumenta il controllo delle fessure nella struttura. 
Il rinforzo favorisce sia la muratura strutturale che quella tradizionale. 

2. Posso utilizzare qualsiasi tipo di rinforzo per qualsiasi tipo di muratura? 

Qualsiasi rinforzo è meglio di nessun rinforzo. Tuttavia, se l’opera in muratura deve durare almeno vent’anni, è importante scegliere un tipo di rinforzo per murature che sia adatto all’ambiente in cui si trova la struttura e ai materiali con cui è costruita.  

Bekaert offre due tipi di Murfor® Compact: 

• Murfor® Compact I per utilizzo in ambienti secchi (MX1). 
• Murfor® Compact E per muratura esposta in ambienti umidi (MX3 e MX4).
 
3. Come si regola Murfor® Compact sulla larghezza della parete? 

Il Murfor® Compact è disponibile in due comode larghezze, adattabili a qualsiasi larghezza dei mattoni. Contattaci per informazioni più dettagliate. 
 
Murfor® Compact I
Murfor Compact I - 50 

Rete composta da 7 fili di acciaio
Murfor® Compact I-50 

Murfor Compact I-100 

Rete composta da 14 fili di acciaio
Murfor® Compact I-100

   

Murfor® Compact E

Murfor Compact E-35 

Rete composta da 7 fili di acciaio inossidabile
Murfor® Compact I-35 

Murfor Compact E-70 

Rete composta da 14 fili di acciaio inossidabile
Murfor® Compact E-70

    

Torna su

 
4. Come si applica Murfor® Compact?
Applying Murfor Compact - step 1

Applicare Murfor® Compact
I sui blocchi 

Applying Murfor Compact - step 2 

Applicare uno strato
di malta.

How to apply Murfor Compact - step 3 

Posizionare
i blocchi. 

  
bed joint reinforcement overlaps
Utilizzare una sovrapposizione
minima di 250 mm. 

Masonry reinforcement overlaps Alternare l’allineamento delle sovrapposizioni
 
  
 

Torna su


5.1 Concentrazioni di carico 

La concentrazione del carico attorno alle aperture delle finestre può essere assorbita applicando due strati di rinforzo di Murfor® Compact I sopra e sotto la finestra.
Concentrazioni di carico  - Rinforzo stradale con due strati di Murfor® Compact I  

Con due strati di Murfor® Compact I 



Reinforcing masonry against stress concentrations  


Senza due strati di Murfor® Compact I

    Torna su
 
5.2 Pareti lunghe  

Il ritiro o l’espansione dei materiali possono provocare fessurazioni nella muratura. Il Murfor® Compact I consente di avere una maggiore distanza tra i giunti di dilatazione.
masonry reinforcement in long walls  


Con Murfor® Compact I
Masonry reinforcement in long walls  
Senza Murfor® Compact I 

5.3 Carichi concentrati

I carichi concentrati, ad es. i giunti sferici, sono carichi altamente concentrati che provocano carichi di trazione e fessurazioni nella muratura. L’utilizzo di un supporto quale un grigliato in cemento altera il carattere omogeneo della muratura. 

A seconda del volume del carico, si possono rinforzare da tre a cinque dei giunti di base con il Murfor® Compact I. Il rinforzo assicura la distribuzione uniforme del carico. È importante verificare che lo stress da contatto tra il carico concentrato e la muratura sia inferiore o uguale al valore calcolato della forza compressione della muratura.


 
5.4 Mura di separazione suscettibili a deformazione

Le mura di separazione su una pavimentazione inizieranno a presentare fessurazioni nei diversi punti in cui c’è eccessiva incurvatura. Per prevenire il problema, si può rinforzare e isolare la parete dal supporto tramite Murfor® Compact I.
 
 
   
Masonry reinforcement in partition walls      


5.5 Muratura realizzata con pile di mattoni

Il Murfor® Compact I garantisce la stabilità della muratura, con e senza una pila di mattoni. Nelle murature realizzate con pile di mattoni, gli stessi mattoni sono posizionati l’uno direttamente sopra l’altro, perciò il rinforzo è essenziale per la stabilità della parete. Per le murature senza sovrapposizioni, è necessario il rinforzo per compensare l’insufficiente tenuta alla flessione.
 

 
masonry reinforcement in long walls    
Reinforcement in stack bonded masonry  
       

 

5.6 Connessioni ad angolo e a T

Il rinforzo Murfor® Compact I, combinato con gli elementi Murfor® EFC/Z per gli angoli delle pareti, fornisce la perfetta connessione tra gli angoli. Angoli con blocchi larghi 140 mm con Murfor® Compact I-100. Gli angoli con blocchi larghi 200 mm devono essere terminati con 2 X Murfor® Compact I-50.



Masonry reinforcement in corners and Ts




Torna su




5.7 Pannelli della parete sottoposti a carichi laterali

Per pareti sottoposte a carichi di vento, Murfor® Compact consente di avere tramezzi per pareti più lunghi o più sottili che possono resistere a carichi di vento elevati. Muri di sostegno, muri controterra, o pareti di sili sono esposti a tensioni considerevoli dovute a carichi laterali. Il Murfor® Compact aumenta la capacità di carico dell’ampiezza delle pareti tra le colonne.

Masonry reinforcement on loaded panel walls

6.1 Concentrazioni di carico

Murfor® Compact E offre un ulteriore rinforzo nei punti con elevata concentrazione di carico: 

• Con differenze di livello 
• Alla base delle pareti 
• Sopra l’apertura di porte e finestre
• Sotto ai davanzali Murfor® Compact E

 
Masonry reinforcement - stress concentrations 2   
Masonry reinforcement - stress concentrations 2 
       

 

6.2 Pareti lunghe  

Il ritiro o l’espansione dei materiali possono provocare fessurazioni nella muratura. Il Murfor® Compact E consente di avere distanze maggiori tra i giunti di movimento. Queste maggiori distanze dipendono da: 

• Tipo e colore dei mattoni a vista 
• Tipo di malta o colla 
• Tipo di giunti 
• Età dei mattoni 
• Orientamento 
• Temperatura all’implementazione 
• Tipo di ostacoli

 

Masonry reinforcement in long walls

Torna su

 


6.3 Frontali

Migliorare la stabilità dei frontali tramite il rinforzo di un giunto ogni 300 mm con Murfor® Compact E. Se i frontali sono più alti di 8 m, si raccomanda di rinforzare ogni 200 mm con Murfor® Compact E. Tenere sempre presente le raccomandazioni per le pareti lunghe.

Masonry reinforcement in gables


Torna su


6.4 Posizionamenti irregolari

La muratura su terreni parzialmente induriti o irregolari è suscettibile a deformazioni e tensioni. Ecco perché si consiglia di rinforzare la muratura.

Rinforzo raccomandato: 

• Rinforzare i primi 5 giunti e le fondamenta con Murfor® Compact E. 
• Rinforzare la muratura situata più in alto ogni 400 mm 

masonry reinforcement in differential settlement

 

Torna su

6.5 Supporto facciata

Prevenire le fessurazioni rinforzando uno o due giunti sopra il supporto della facciata, tramite Murfor® Compact E.

 
Masonry reinforcement in facade supports

 
 

6.6 Muratura realizzata con pile di mattoni

Rinforzare la muratura ogni 300 mm con Murfor® Compact E per compensare la tenuta non sufficiente nelle pile della muratura.

Masonry reinforcement - stack bonded masonry

6.7 Pannelli della parete sottoposti a carichi laterali
Murfor® Compact consente di avere tramezzi per pareti più lunghi o più sottili che possono resistere a carichi di vento elevati. 


Masonry reinforcement on loaded panel walls


6.8 Progettazione della trave in muratura 

Le travi della muratura con Murfor® Compact E assorbono i momenti flettenti sopra porte e finestre. Possono essere disposte a fascia o a coltello. 

Nota: 
• Queste travi sono adatte solo per la muratura non portante, utilizzando la normale tenuta della muratura. 
• La qualità della malta richiede una forza compressione minima di M5 e una resistenza dell’agglomerante minima di 0,20 N/mm².
 

Masonry reinforcement - soldier course
Rinforzo delle opere in muratura - disposizione a coltello 
Masonry reinforcement stretcher course 
Rinforzo delle opere in muratura - disposizione a fascia  
   
 

6.9 Muratura per divisori 

Murfor® Compact E è disponibile in diverse larghezze ed è estremamente flessibile durante l’utilizzo, perciò è il rinforzo perfetto per murature divisorie. 

masonry reinforcement in claustras
 

7. Come si ancora la muratura?  

• Creare un ancoraggio lungo almeno 50 cm. 
• Applicare almeno 15 mm di malta al di sotto e al di sopra del Murfor® Compact mentre si posiziona sul giunto.
 

8. Come posizionare la membrana di contenimento dell’acqua?


Masonry reinforcement -  water retaining membrane
 

 

9. Murfor® Compact ETA è certificato?
Murfor® Compact è certificato ETA 18/0316 per uso strutturale, che consente ai prodotti di ottenere la marcatura CE. Il marchio CE dimostra che il prodotto è testato e soddisfa i requisiti europei per la sicurezza, la salute e la tutela dell’ambiente. Si applica ai prodotti fabbricati nello Spazio economico europeo (SEE) e a quelli fabbricati all’esterno e poi commercializzati nello SEE.